"/> Analisi di un approccio innovativo: Mitigation of Obsolescence Cost Analysis (MOCA) - Tesi Iaccarino - <!--#echo var="SERVER_NAME" -->

Capitolo 6 - Analisi di un approccio innovativo: Mitigation of Obsolescence Cost Analysis (MOCA).

Idealmente, per far fronte ai numerosi problemi di obsolescenza, che affliggono i sistemi elettronici con una lunga vita operativa, c'è bisogno di una metodologia, supponendo che sia possibile prevedere l'obsolescenza dei componenti di tali sistemi, che determini quale sia il momento migliore per effettuare una riprogettazione e quale sia il mix vincente di azioni da implementare e durante quest'intervento, e per tutta la fase di utilizzo del sistema.
Gli obiettivi di un piano di sopportabilità con tali intenti dovrebbero essere1:

Inoltre, come accennato nel capitolo precedente, è sicuramente degno di merito sforzarsi per una ottimizzazione delle pratiche reattive al problema obsolescenza, ma l'obiettivo che si sta cercando di perseguire da alcuni anni, nell'ambito della ricerca in materia, è quello di sviluppare un approccio proattivo che permetta una risoluzione sicuramente più efficace del problema obsolescenza. Alcuni fra i principali motivi per preferire un approccio che permetta la previsione dell'obsolescenza il più presto possibile, sono i seguenti2: Si rende necessario a questo punto un piccolo excursus volto a puntualizzare la terminologia frequentemente presente nelle frasi successive e a cui si è già ricorso nei precedenti discorsi: nei paragrafi successivi, infatti, verrà spesso usata l'espressione design refresh; in molti articoli scientifici, la precedente formula viene spesso utilizzata in maniera intercambiabile con il termine riprogettazione, ma bisogna sottolineare la differenza formale che esiste fra le due situazioni3.
Design refresh, quando usato in maniera rigorosa, si riferisce alle azione che sono necessarie, ovvero "have to be done", affinché le funzionalità del sistema su cui si opera rimangano inalterate e disponibili; con il termine riprogettazione o inserzione tecnologica si identificano le revisioni del sistema volte all'inclusione di nuove tecnologie che possano accrescere le funzionalità dello stesso o semplicemente mantengano le pregresse sue funzionalità, già implementate con tecnologie precedenti, ossia azioni che "want to be done".

6.1 Un tool di nuova generazione.

Una metodologia che tenta di perseguire gli obiettivi anticipati nel paragrafo precedente, e la sua implementazione, il MOCA (Mitigation Of Obsolescence Cost Analysis), sono stati sviluppati nella sede del CALCE Consortium (Computer Aided Life Cycle Engineering) all'Università del Maryland, come parte del progetto Air Force Electronic Part Obsolescence Iniziative.
Tale approccio, basandosi su proiezioni future, esigenze manutentive e previsioni di obsolescenza, determina l'impatto sui costi per supportare il ciclo di vita di un sistema elettronico con vita long-field.
Basato su un'accurata analisi dei costi, il MOCA determina il piano di riprogettazione migliore, dal punto di vista economico, per supportare questo tipo di sistemi nella loro lunga vita operativa: confronta, infatti, diverse azioni atte a mitigare l'effetto dell'obsolescenza, ne simula l'effetto economico sul sistema e determina un action plan da implementare per supportare il sistema nel tempo, attuando il mix di misure correttive ritenuto cost-effective.
In particolare, il piano che il tool fornisce consiste in una lista di interventi di riprogettazione, le attività da svolgere in ciascuno e le date a cui effettuarli.
La filosofia sulla quale si basa la metodologia sviluppata, segue la logica di mettere in pratica una certa azione correttiva a breve termine, come per esempio un last time buy o la ricerca di fornitori alternativi, nel momento in cui si verifica l'obsolescenza, nell'attesa che la riprogettazione sia implementabile.
Ovviamente si prende anche in considerazione l'eventualità di un life time buy che possa ottemperare alle esigenze future.
Nella figura successiva, viene mostrato lo sviluppo concettuale, nel tempo, di tale approccio4.


Figura 6.1: Timeline di un design refresh planning fornito dal tool MOCA.

Per semplicità, tale timeline si riferisce ad una sola parte o sottoparte del sistema, ma, nel caso applicativo reale, bisogna pensare a numerosi processi del genere condotti in parallelo.
Il tool MOCA è implementato in JAVA.


 


Top| Sommario| << Precedente | Successiva >>
" TARGET="_blank">>> Home Page <<