CAPITOLO III Lavorare con Powersim Studio: introduzione all'utilizzo del software tramite un esempio pratico.

3.6 Dipendenza della produzione dall'inventario.

Da quanto è stato detto prima la produzione dipende da molti fattori, inclusa la differenza tra l'inventario attuale e quello desiderato. Dal momento che il flusso tasso di produttività (Production flow rate) dipende dal livello dell'Inventario è necessario creare un collegamento (information link) che mostra questa relazione.

  1. Cliccare su Link sulla barra degli strumenti;
  2. Posizionare il cursore nel simbolo dell'inventario;
  3. Ciccare e trascinare il Link sul simbolo della variabile "Production";

Figura 3.5 - La dipendenza della produzione dall'inventario è modellata dal Link (collegamento).

Il simbolo # sul link indica che le variabili collegate non sono ancora definite in maniera appropriata.

3.7 Aggiungere il concetto di Inventario Desiderato

Per rappresentare la differenza tra l'inventario attuale e quello desiderato nell'equazione della produzione è necessaria una nuova variabile.
L'inventario desiderato (Desired Inventory) non è un'accumulazione ma piuttosto un valore determinato dalla direzione manageriale della società basato sull'inventario corrente.
Per cui un ausiliare è la migliore rappresentazione per questa variabile nell'implementazione del modello.
Figura 3.6- Desired Inventory è usato per decidere la percentuale di produzione. Esso è rappresentato da un ausiliare collegato alla produzione tramite un Link


3.8 Aggiungere il tempo per correggere l'inventario

La terza componente della produzione è il tempo necessario per riempire di nuovo l'inventario.
Questo fattore di tempo rappresenta una dilazione nel sistema perché nella vita reale, la produzione non può istantaneamente riempire l'inventario.
Ci vuole tempo per produrre materialmente i beni e trasportarli fisicamente in magazzino.
In questo caso un sesto della discrepanza tra inventario attuale e quello desiderato è corretto ogni settimana.
Così, quando il livello dell'inventario desiderato cambia, ci vogliono sei settimane affinché il livello dell'inventario attuali cambi di conseguenza. Questo fattore di tempo non cambia durante tutta la simulazione e viene perciò rappresentato da una Costante che, come è già stato visto è rappresentata da un rombo.
Figura 3.7- C'è una dilazione di tempo coinvolta quando si producono beni per l'inventario. Questa durata è modellata come una costante chiamata 'Time to Correct Inventory', ed è collegata alla ' Produzione'


 


Top| Sommario| << Precedente | Successiva >>
>> Home Page www.unitec.it <<